Blog

Latest Industry News

“Pedalare (e bere vino) in Borgogna”

RASSEGNA STAMPA di LAPIERRE
  • luglio 2, 2019

1

“Lapierre è un’azienda nata nel 1946 da Gaston Lapierre e guidata in seguito dai suoi figli e nipoti. Tutto in Borgogna, dall’architettura al paesaggio fino ad arrivare alle persone e ai luoghi o all’arredamento delle stanze offre la sensazione di essere lì da tanto tempo”.

Sul numero 5 della rivista alvento, quello di giugno, presente in questi giorni edicola, è uscito un lungo e approfondito articolo su Lapierre, corredato da bellissime foto.

Pedalare (e bere vino) in Borgogna è una storia. È il racconto dei giornalisti del magazine sulla loro visita all’azienda francese. Si parla dello stabilimento, dell’area di produzione, dello showroom ma anche della Social Ride, la pedalata serale dove “si chiacchiera, si ride e si scherza. Dirigenti, impiegati e operai di Lapierre pedalano insieme“.

Di seguito trovate alcuni scatti e la copertina della rivista.

2

“Gli uffici di Lapierre a Digione sono un luogo tranquillo e ordinato, ci lavora gente giovane appassionata di ciclismo. Ogni pausa pranzo o fine giornata è l’occasione per farsi un giro in bicicletta. Non sembra soltanto un posto dove si va a lavorare, sembra piuttosto un ciclo-club”.

3 4

 

 

 

 

 

 

“Le biciclette diventano sempre più complesse ed evolute, il lavoro di fabbricazione e di montaggio si è in un certo senso semplificato e in un altro standardizzato. A fare la differenza però, è sempre l’uomo”.

5

“Le colline della Borgogna si trovano a ovest di Digione, gli itinerari migliori costeggiano i vigneti e li scavalcano in una serie di côte che consentono di accedere a una zona di altipiano. Altri itinerari invece si trovano lungo il Canal de Bourgogne che è fiancheggiato da piste ciclabili ben tenute e poco battute”.

Foto di Federico Ravassard

6

La copertina di alvento di giugno

 

 

Comments are closed here.

Back to top

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.