News

Thibaut Pinot s’impone sulla tappa più dura del Tour di Romandia

Chiudendo in 4^ posizione nella classifica generale!
pinot

Thibaut Pinot s’impone sulla tappa del Tour de Romandie !

Photo credits: Sirotti

Durante una delle tappe del Tour de Romandie Thibaut Pinot ha conquistato una vittoria che conferma i progressi realizzati in questa stagione. Grazie a questa vittoria Thibaut Pinot chiude al 4 posto della classifica generale, dietro al Russo Ilnur Zakarin (Katusha), Simon Spilak (Katusha) e Chris Froome (Sky).

Per maggiori informazioni : http://www.velo101.com/pros/article/tour-de-romandie-zakarin-a-tenu-bon–12346   

Nico Vouilloz!

Team Lapierre Gravity Republic – Enduro de l’Escarène
Nico Vouilloz

Nuova vittoria per Nico Vouilloz che conferma un ottimo debutto di stagione !  

Photo credits: Jérémie Reuiller

Nicolas Vouilloz approfitta della sua ottima condizione conquistando l’Enduro de L’Escarène davanti ad Alex Cure e Thomas Lapeyrie. Prossimo appuntamento tra una settimana nelle terre del nostro campione, a Blausasc, per l’inizio della Coppa di Francia d’enduro.

 

Per maggiori informazioni: https://www.facebook.com/nicovouilloz?fref=ts

video

Considerato da tutto il mondo come una rivoluzione quando è stato lanciato nel 2013, il nostro sistema di sospensioni intelligente e :i Shock si è evoluto. Ridisegnato e ottimizzato per il 2015, adesso ha dato vita all’ e :i Shock Auto, che potrebbe essere la più importante innovazione delle nostre future gamme MTB…

LINK AL VIDEO: http://vimeo.com/lapierrebikes/eishockauto

Revolution is a shock!

8L1A8081

Caro Dealer

Ti segnaliamo un interessante test di lunga durata (oltre due mesi) della Spicy Team e:i shock, uscito su MTB-MAG.com a cura di Francesco Mazza e corredato dalle foto di Andrea Principato:

Siamo certi che gli ottimi risultati del test insieme alla Promo Top Enduro (vedi e-mail inoltrata) in essere, che appena lanciata sta già raccogliendo grosso interesse, sapranno dare impulso alle vendite di questo modello top di gamma.

Cordiali & sportivi saluti

IMG_6072-Comp

Dopo 5 anni di un intenso rapporto ricco di successi, nel 2015 si scioglierà il binomio Alex Lupato / Lapierre. La necessità di Alex di  avere nuovi stimoli in ambito internazionale e i differenti obiettivi di marketing di R11 concentrati sul mercato italiano spingono entrambi a intraprendere strade diverse.

Supportato prima tramite il Dealer Lapierre Rosas Bike e successivamente in seno al team FRM Factory Racing, Alex ha legato il suo nome nell’enduro al marchio Lapierre correndo all’inizio in sella alla Froggy e successivamente alla Spicy, con alcune apparizioni in sella alla DH.

Alex Lupato: << Devo tantissimo a R11 nelle persone di Alan e Romano perché sono stati i primi a credere in me e nelle mie potenzialità. Grazie al loro supporto e a quello di Lapierre ho cominciato a muovere i primi passi nell’enduro e sono riuscito a realizzare uno dei miei sogni più grandi, vincere il titolo Italiano! Grazie di cuore.>>

Romano [...]

1237

Dopo il prolungamento del contratto di Loic BRUNI, anche il campione mondiale juniores e vincitore della coppa del mondo di categoria  Loris Vergier ha rifirmato con il team Lapierre Gravity Republic fino al 2016. Di fianco ai due forti piloti francesi arriverà con un contratto triennale il giovane 15enne canadese Finn ILES, che ha stupito il mondo vincendo ai Crankworx di Whistler il Whip Contest e la Garbanzo DH, quest’ultima nella categoria juniores. Nel proseguire il suo programma di sviluppo di giovani talenti, il team saluta Emmeline Ragot e Sam Blenkinsop, entrambi impegnati nel 2015 in nuovi progetti.

alex1-300x198

Con tre speciali vinte su tre in sella alla sua Spicy Team, Alex Lupato si è confermato lo scorso week end a Rocca di Papa (RM) il più forte specialista dell’Enduro, mantenendo così la manica tricolore che contraddistingue il Campione Italiano in carica già vinta nel 2013.

luca

Luca Masserini ha usato una DH 722 Pendbox come banco di prova sul campo per alcuni tra i più interessanti prodotti in ambito gravity.

Qui il suo articolo su Bicilive.it.

Back to top

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.