News

c

a

Team FDJ – Mondiali di ciclismo Bergen

bColori Svedesi per la Aerostorm

Nella prova a cronometro individuale di mercoledi a Bergen (Norvegia) vi erano alcuni piloti FDJ in gara: Ignatas Konovalovas per la Lituania e Tobias Ludvigsson per la Svezia.
Ignatas ha concluso in 20esima posizione una gara dominata da Tom Dumoulin.

Nella categoria femminile Eri Yonamine, del team FDJ-Nouvelle-Aquitaine Futuroscope, ha rappresentato il Giappone chiudendo in 22esima posizione.

c

Nella Corsa in linea elite Anthony Roux e Olivier Le Gac, del team FDJ, hanno lavorato tutto il giorno per Julian Alaphilippe. Il leader della squadra francese è stato raggiunto negli ultimi chilometri.

Segui il team FDJ su Facebook e su Twitter.

Team FDJ – Nouvelle Aquitaine – Futuroscope – Campionati del mondo

1

Era il velocista più in forma del gruppo e oggi lo ha dimostrato, in una volata quanto mai combattuta.

Guidato dal treno FDJ di Jacopo Guarnieri e Davide Cimolai, il 25enne transalpino Arnaud Démare, Campione del Mondo U23 a Copenhagen nel 2011 e vincitore della Milano-Sanremo della scorsa stagione, ha conquistato in volata la quarta tappa del Tour de France 2017, 207,5 km da Mondorf-les-Bains a Vittel, nei Vosgi.

Con la vittoria a Vittel è arrivata anche la maglia verde di leader della classifica a punti…
e una splendida Aircode SL coordinata!

1 2

1

…e siamo a tre!

Ancora una vittoria per Adrien Dailly e la sua Spicy all’Enduro World Series di Millau, in Francia.

Supportato sempre dalla leggenda Nicolas Vouilloz, con questa terza vittoria il giovane rider Lapierre si porta in testa alla classifica generale delle EWS, davanti all’australiano Sam Hill e all’irlandese Gregory Callaghan.

Fantastic!
13

2

c

Team FDJ protagonista in questa centesima edizione del Giro d’Italia con la vittoria alla 20esima tappa Pordenone – Asiago.
Ad Asiago Thibaut Pinot ha tagliato per primo il traguardo battendo in uno sprint Zakarin, Nibali, Pozzovivo e Quintana. Alla vigilia della tappa conclusiva dell’edizione del centenario Thibaut occupava la terza posizione in classifica generale, a soli 43 secondi dalla maglia rosa Nairo Quintana.

Mai nella storia del Giro la lotta per il titolo si è decisa all’ultima tappa. I presupposti c’erano tutti ed abbiamo sperato fino all’ultimo di vedere Thibaut sul gradino più alto del podio.

Questa vittoria però non è bastata a siglare la centesima edizione del Giro d’Italia. Nella tappa conclusiva Autodromo di Monza – Milano Thibaut ha perso secondi preziosi e si è dovuto “accontentare” di un’ottima quarta posizione.
c

a

Weekend da incorniciare per l’atleta di punta della Lapierre Gravity Republic,  Adrien Dailly, che ha dominato il Coillte Emerald Enduro in Irlanda vincendo la quarta tappa dell’Enduro World Series.
a
Queste le sue parole dopo la vittoria: «Sono felice e sorpreso di vincere qui, è stata una buona gara e mi è piaciuto avere così tante persone a fare il tifo.»

Adrien si è dimostrato ancora una volta uno dei piloti più forti di questa EWS. In classifica generale occupa ora la terza posizione a soli 60 punti di distacco dal leader Gregory Callaghan.
Il prossimo appuntamento è per il weekend del 30 giugno – 1 luglio a Millau, in Francia. Sui terreni di casa Adrien farà tutto il possibile per conquistare la 3 vittoria e la prima posizione in classifica generale.

Vai Adrien, siamo tutti con te!!!

A

Ieri prima vera tappa di montagna al Giro d’Italia edizione 100 con la scalata del Blockhaus.
Thibaut Pinot conquista la vetta in seconda posizione dietro Nairo Quintana, nuova maglia rosa, di cui è il diretto inseguitore in classifica generale a 28 secondi!

Forza Thibaut!

A

pinot

Dopo un terzo posto nella prima tappa vinta da da Michele Scarponi, ieri Thibaut Pinot è arrivato secondo alle spalle di Rohan Dennis, prendendo così grazie agli abbuoni la maglia di leader del Tour of the Alps, la nuova denominazione del Giro del Trentino.

Bravo Thibaut!

pinot2 pinot3 pinot

Era stata scelta la XCO di Gussago (BS) dal TEAM LAPIERRE TRENTINO, per vedere se MARTINO FRUET era in grado di rientrare alle gare. Circuito “old style”, quasi 6 km a giro con 300 mt di dislivello e rampe cementate al 30%. Fruet è partito cauto, transitando 10° al 1° giro; poi ha capito che non era poi così male la gamba, le costole non scricchiolavano ed ha aperto il gas, transitando primo sul 2° passaggio e trascinandosi dietro i nostri junior Toccoli e Signorino. Toccoli sui 3 giri vinceva bene, sul compagno di colori Signorino. E per Fruet, sui 4 giri, era vittoria netta; un bel segnale per i prossimi appuntamenti. In campo femminile, assolo vincente per Anna Oberparleiter. Affrontare una gara in  4 e cogliere 3 vittorie ed un secondo posto….non è male! Bravi ragazzi. Alessia Verrando aveva invece scelto un appuntamento internazionale in Francia a Marsiglia. Li pioveva ed il fango l’ha [...]

cimolai 4

Davide Cimolai vince la prima tappa del Giro di Catalogna con un arrivo al fotofinish!

Queste le sue parole su Facebook:
“Sofferta come poche, al fotofinish, l’attesa infinita di sapere se avessi vinto o meno…ma che gioia!!
Quest’anno ho ritrovato le felicità, la grinta e soprattutto l’entusiasmo di andare in bici che purtroppo avevo perso, una vittoria che dedico alla squadra per questo. Grazie FDJ!”

cimolai 2 cimolai 3 cimolai 4 cimolai

a

a

Thibaut Pinot protagonista alla Tirreno – Adriatico, che chiude sul podio in 3° posizione.
Grande performance del capitano della FDJ su una gara a tappe del circuito World Tour… bravissimo!
In attesa di rivederlo protagonista al Giro d’Italia, occhi puntati sulla Milano – Sanremo di questo sabato, dove Arnaud Demare proverà a bissare la vittoria del 2016!

c b

Back to top

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.